martedì 1 aprile 2008

Le CREDENZE: che cosa sono e come nascono

"Che cosa sono le credenze e da dove nascono? Le credenze sono ciò che ciascun individuo considera vero o falso. Sono quindi i principi guida che influenzano ogni comportamento. La Programmazione Neuro Linguistica ha dedicato uno studio approfondito alle credenze, arrivando a distinguerne tre diverse categorie:
  • le opinioni – sono certezze temporanee che possono cambiare facilmente. Sono semplici impressioni che si basano su pochi riferimenti. Sono le più semplici da cambiare;
  • le credenze vere e proprie – hanno basi di riferimento più stabili delle opinioni e hanno sovente una connotazione di tipo emozionale. Le persone con convinzioni radicate hanno un forte livello di certezza e difficilmente sono disposte ad accettare nuove informazioni che contraddicano le credenze stesse. In molti casi solo un evento traumatico può incidere su di esse:
  • le supercredenze (o VALORI) – hanno un’intensità emozionale tale che l’individuo non accetta che siano messe in discussione. Modificare i propri valori spesso significa mettere in gioco la stessa identità della persona.
Ma come nascono le credenze? Gli esperti di PNL hanno identificato le fonti delle credenze in quattro tipologie:
        - gli eventi – rappresentano ciò che accade a noi stessi o che accade ad altri;
  • le azioni – sono ciò che facciamo o abbiamo fatto in passato e comprendono i risultati che abbiamo ottenuto;
  • l’ambiente – rappresenta il contesto culturale in cui siamo vissuti e l’influenza che altre persone (genitori, scuola, amici) hanno esercitato su di noi; ciò che studiamo e apprendiamo nel corso della nostra vita contribuisce notevolmente alla creazione di nuove credenze;
  • l’immaginazione – rappresenta ciò che creiamo internamente con la nostra mente.
Non esistono credenze “buone” o “cattive” in senso assoluto: la PNL distingue invece tra credenze POTENZIANTI – che avvicinano agli obiettivi – e credenze DEPOTENZIANTI – che ne allontanano. Per mezzo delle tecniche di PNL potete trasformare, se necessario, le vostre credenze da limitanti in potenzianti."
( Dott.ssa Chiara Svegliado, counsellor, www.wmrconsulting.it )

Per chi volesse leggere l'intero articolo, ecco il link:
http://www.wmrconsulting.it/le-credenze-del-venditore.ct-98.html









Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

0 commenti:

Posta un commento

Articoli correlati