domenica 16 novembre 2014

IL POTERE CURATIVO DELLA MUSICA di Sergio D'ALESIO Musiche di CAPITANATA Da Pitagora alla Musica a 432 Hz

"IL POTERE CURATIVO DELLA MUSICA Da Pitagora alla Musica a 432 Hz" di Sergio D'ALESIO Musiche di CAPITANATA (CapitanArt) è un libro (con allegato il CD di Capitanata "Therapeutic Health Music" – 432 Hz Natural Notes) che svela il rapporto interattivo che nel corso dei secoli sposa il mondo delle sette note alla cosiddetta scienza dell'intonazione.
Questo prezioso AudioLibro "da leggere e ascoltare" segue la scia di una tecnica molto diffusa in Europa e negli Stati Uniti.
Esauriente e approfondita, l'opera è arricchita da una lunga intervista con il compositore wellness Capitanata, che porta alla luce e regala agli ascoltatori ogni funzionale peculiarità della musica intesa come strumento di guarigione e di benessere.

La musica di questo CD aiuta ad eliminare progressivamente stati di nervosismo
, di ansia, angoscia, difficoltà di ordine psicosomatico come cefalee, stanchezze muscolari.
La musica si indirizza direttamente al corpo, ai sensi e allo spirito stimolando la produzione di serotonina che influenza l'umore ed il comportamento riducendo la tensione muscolare e gli sbalzi d'umore, dando sollievo e benessere a tutto il corpo.

La musica di questo CD può essere usata sia come mezzo per favorire il rilassamento sia come tecnica terapeutica a sé stante (musicoterapia).
L'effetto tranquillizzante è dovuto ad un aumento dell'attività dell'emisfero destro del cervello, responsabile dell'attività immaginativa e creativa, con diminuzione del lavoro dell'emisfero sinistro, sede del linguaggio, del pensiero razionale e della capacità di calcolo.
Un album che infonde tranquillità e sicurezza per tutti coloro che decidono di chiudere gli occhi ed abbandonarsi alle dolci note della sua selezione. La versione originale di ogni brano selezionato per il progetto Therapeutic Health Music - 432hz Natural Notes è stata rimasterizzata e accordata sulle frequenze di 432 Hz presso lo studio Gsund di Monaco.

Le musiche e i suoni della natura del CD sono registrati in "surround", allo scopo di collocare l'ascoltatore al centro della scena sonora offrendo quindi la possibilità di un maggior realismo sonoro (dato che normalmente in natura il suono raggiunge l'ascoltatore da ogni direzione).
Le onde Alfa sono stimolate positivamente da frequenze a 432 Hz, favorendo un equilibrio tra i due emisferi cerebrali. La musica a 440 Hz agisce solo sul cervello. La musica a 432 Hz agisce su tutto il corpo, migliorando così la concentrazione e la meditazione.



Sergio D'Alesio, coordinatore musicale del Gruppo Editoriale Suono, è un noto giornalista, critico musicale e scrittore. In 40 anni di carriera ha approfondito in progressione ogni aspetto della musica.
Sue le monografie dedicate a stelle del rock internazionale (CSNY, Genesis, Bruce Springsteen, Police, David Bowie e Jackson Browne incluso il saggio L'Epopea del Country-Rock edite da Lato Side Editori) e artisti italiani (Sulle Orme del Blasco, Liga dalla Parte del Rock e Il Poeta con le Scarpe da Tennis, Eagles - la leggenda del country rock edite da Aereostella).
Sergio D'Alesio e Capitanata hanno pubblicato insieme altri 2 audiolibri (libro + CD):

IL CODICE GREGORIANO - Il Canto del Paradiso
THE GOD'S LIGHT - I Suoni Curativi dei Popoli di Dio


Leggi un estratto dal libro Il potere curativo della musica: ASCOLTARE SE STESSI

Rino Capitanata (www.capitanart.it) è un musicoterapeuta e produttore che da anni approfondisce la musica come veicolo per la guarigione producendo CD e tenendo seminari con illustri personaggi del mondo della spiritualità.
Ha composto musica per: Brian Weiss, Doreen Virtue, John Gray, Master Choa Kok Sui, Louise Hay, Deepak Chopra, Dr. Wayne W. Dyer, Esther e Jerry Hicks, Vianna Stibal, Roy Martina, Sandra Ann Taylor, Sri Hariprasad Shastry, Lama Gorkha, Manuela Pompas e con Giorgio Cerquetti.

Le sue musiche vengono utilizzate da terapisti in molti centri wellness in Italia e all'estero e sono largamente diffuse da alcune compagnie aeree per rilassare i passeggeri durante i voli a lungo raggio. Sul fronte della musicoterapia sperimenta in vari ospedali italiani l'utilizzo di parole e musiche per risvegliare il processo di autoguarigione e migliorare la sintomatologia in pazienti affetti, in particolare, da patologie di pertinenza della cardiologia, della neurologia e della psichiatria.
Leggi la relazione del ricercatore Daniele Gullà sull'analisi prima e dopo l'ascolto delle musiche a 432hz di Rino Capitanata

Il Potere Curativo della Musica (da Pitagora alla Musica a 432 Hz) prende in esame e rivaluta le conoscenze esoteriche elaborate da illustri menti del passato nell'antica Grecia di Pitagora e del filosofo ateniese Piatone, il pisano Leonardo Fibonacci in era medioevale, il genio pittorico di Leonardo Da Vinci e l'astronomo-matematico-musicista tedesco Johannes Kepler, detto Keplero, che dal 1608 al 1619 codificò le tre leggi che regolano il movimento dei pianeti nell'universo.

Nel 2003 la Fondazione Umberto Veronesi ha creato un comitato di lavoro che si occupa del rapporto tra la scienza e la musica. Questa ricerca è rivolta allo studio delle neuroscienze e dei meccanismi che, in presenza di vari stimoli sonori, creano nella mente umana reazioni differenti.
L'obiettivo finale è quello di comprendere come mai alcune musiche appropriate possono curare lì dove non arrivano farmaci o bisturi e di verificare perchè la musica sia una terapia complementare nella cura di diverse patologie come l'Alzheimer e la depressione e in che modo influisca sui progressivi miglioramenti dei pazienti.


Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

venerdì 14 novembre 2014

ANGEL ASTROLOGY di Doreen VIRTUE e Yasmin BOLAND Scopri gli angeli del tuo segno zodiacale

"ANGEL ASTROLOGY Scopri gli angeli del tuo segno zodiacale" di Doreen VIRTUE e Yasmin BOLAND (MY LIFE Edizioni www.mylife.it) ti spiega come fare per mettere in pratica le informazioni racchiuse nella tua carta astrale. Scopri e interpreta la tua carta astrale per capire meglio te stesso e gli altri.
L'astrologia, come gli angeli, rappresenta una guida sempre a tua disposizione per sostenerti e consigliarti, se sai come interpretarla. Forse finora dell'astrologia sapevi solo ciò che hai letto sui giornali e sulle riviste: questa si chiama astrologia solare, poiché si occupa solo del tuo Sole, che rappresenta il tuo ego. Questo tipo di astrologia è piuttosto semplicistica rispetto all'analisi di una carta astrale completa.

Con questo libro, invece, sarai in grado di interpretare la tua carta astrale completa. Per calcolarla ti basta sapere l'ora, il giorno e il luogo di nascita. Qui trovi spiegato come conoscere meglio se stessi ed essere più soddisfatti della vita in generale connettendosi con gli arcangeli legati alla propria carta astrale.
A ognuno dei dodici segni zodiacali viene dedicato un capitolo e a ciascun segno è abbinato un arcangelo. Ogni capitolo contiene poi delle sezioni dedicate a Sole, Luna, Mercurio, Venere, Marte e Ascendente.
Leggi anche le recensioni di altri 6 libri della stessa autrice:

GUARIRE CON GLI ANGELI di Doreen VIRTUE Come ottenere l'assistenza delle Creature Celesti nei momenti più difficili della nostra vita

ANGEL DETOX di Doreen VIRTUE e Robert Reeves Come portare la tua vita a un livello superiore attraverso il rilascio emotivo, fisico ed energetico delle tossine

COME ASCOLTARE IL TUO ANGELO di Doreen VIRTUE

GLI ANGELI IN TE di Doreen VIRTUE Porta pace e cambiamenti positivi nella tua vita

MESSAGGI DAL TUO ANGELO di Doreen VIRTUE Quello che il tuo Angelo vuole farti sapere

ANCORA UNO... E POI BASTA di Doreen VIRTUE
Cosa si cela dietro il bisogno costante di cibo e come superarlo




Doreen Virtue (www.angeltherapy.com) è una scrittrice e saggista americana nota in tutto il mondo come la massima esperta di "psicologia spirituale" e d'interazione con il mondo angelico.
Già da piccola Doreen capì di possedere il dono di comunicare con gli angeli, ma lo ignorò per gran parte della sua adolescenza e vita adulta, rinnegandolo al punto da laurearsi in una materia strettamente scientifica come la Psicologia.
Ma il richiamo del mondo angelico era troppo forte per essere ignorato. Oggi Doreen Virtue è la creatrice di "ANGEL THERAPY", un metodo di guarigione spirituale non confessionale che prevede l'evocazione degli angeli custodi e arcangeli che ogni persona ha al suo fianco per guarire e armonizzare ogni aspetto della vita.

E' diventata il nome di punta della casa editrice Hay House, di proprietà di Louise HAY, la famosa autrice di tanti bestseller come "Puoi guarire la tua vita" e "GUARISCI TE STESSO".
Doreen Virtue è anche una psicoterapeuta, specializzata in dipendenze e disordini alimentari. Ha pubblicato numerosi bestseller, tra cui:

Terapia Angelica - Il Manuale
La Sindrome della Dieta Yo-Yo

ABC degli Angeli
ABC delle Fate
Flower Therapy – I fiori degli Angeli

Yasmin Boland (www.yasminboland.com) è una delle scrittrici di astrologia più prolifiche del mondo: le sue rubriche in riviste, giornali e siti web sono lette da milioni di persone ogni settimana. Il retaggio di Yasmin affonda le sue radici nelle mistiche isole di Malta e dell'Irlanda.

ANGELI ASSOCIATI AI SEGNI ZODIACALI:

"ARIES (ARIETE) Il tuo angelo è: ARIEL - Ariel è l'angelo che aiuta le persone a far accadere le cose nella vita. Quindi puoi fare appello a Ariel perchè contribuisca a realizzare i tuoi sogni, soprattutto se stai cercando di migliorare le relazioni.
TORO: il tuo angelo è CHAMUEL (aiuta a trovare l'amore). GEMINI (GEMELLI): il tuo angelo è ZADKIEL, l'angelo del perdono. CANCRO: Il tuo angelo è GABRIELE. E' l'angelo associato alla genitorialità e aiuta nel concepimento se ci sono problemi e ti aiuterà a cercare la tua fortuna soprattutto se sei un artista o uno scrittore.
LEONE: Il tuo angelo è RAZIEL. E' l'angelo della generosità. VERGINE: Il tuo angelo è METATRON. Questo arcangelo lavora benissimo con la Vergine, segno legato alla guarigione e al servizio verso gli altri.
I Vergine sono bravi ad affrontare i problemi e a trasformarli in situazioni positive perchè sono guerrieri naturali e trasmettono l'energia di guarigione.

Libra (BILANCIA): Il tuo angelo è JOPHIEL. E' associato all'equilibrio e aiuta a cancellare il disordine sia mentale che di organizzazione. L'angelo Jophiel può aiutare a risolvere le questioni di cuore quando ci sono conflitti tumultuosi e abbastanza difficili da risolvere.
SCORPIONE: Il tuo angelo è JEREMIEL. E' il più profondo e il più oscuro di tutti i segni, lo scorpione è associato con la morte, la rinascita e la passione. Jeremiel ci ricorda che la vita ha sia la luce che i lati oscuri.
Se ti sei incarnato nel segno dello Scorpione, significa che sei pronto a essere una persona molto intensa e che a volte ti sentirai sopraffatto dalle tue emozioni. Ma significa anche che sei in grado di entrare in contatto con la vita a livello emotivo. L'arcangelo Jeremiel ti accompagna costantemente in questo importante viaggio.

SAGITTARIO: Il tuo angelo è RAGUEL. E' socievole, amichevole, con grande energia e aiuta a risolvere le controversie. CAPRICORNO: Il tuo angelo è AZRAEL. E' un angelo che aiuta le persone ad eliminare la paura. Il Capricorno è ambizioso, laborioso, pratico ed è anche intellettuale.
ACQUARIO: Il tuo angelo è URIEL. E' come un vecchio saggio che aiuta a trovare il partner da amare. PESCI: il tuo angelo è SANDALPHON: ti dà la pace.

Il Cielo rispetta il libero arbitrio degli esseri uma­ni: quindi angeli e arcangeli non ci imporranno mai la loro guida. Essi aspettano invece che preghiamo Dio di aiutarci o che chiediamo assistenza. Solo allo­ra sono autorizzati a intervenire.
Fortunatamente non importa come chiediamo aiuto al Cielo, se con una preghiera formale, con delle affermazioni, con una fervida supplica, con una lettera o con una visualizzazione. L'importante è che lo facciamo e ci crediamo." Doreen Virtue e Yasmin Boland


Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

giovedì 13 novembre 2014

HO-OPONOPONO OCCIDENTALE di Giovanna GARBUIO di Josaya Percependo la perfezione miglioro la realtà SCUSA, GRAZIE, TI AMO Un viaggio senza destinazione

"HO-OPONOPONO OCCIDENTALE Percependo la perfezione miglioro la realtà" (Il Punto d'Incontro Edizioni www.edizionilpuntodincontro.it) di Giovanna GARBUIO di Josaya contiene tutto quello che nessuno ha ancora detto sull'Ho-oponopono e i veri motivi delle sue qualità fondamentali: semplicità, immediatezza ed efficacia estreme.
Ho-oponopono occidentale è un viaggio con un'unica destinazione, un viaggio verso il tuo più naturale Essere. Derivato dalla cultura hawaiana, Ho-oponopono è un modo di vivere in continua evoluzione e ti permette di vivere consapevolmente la vita perfetta che ti spetta.
La visione occidentale di questa filosofia, nel completo rispetto delle sue origini, nato da un profondo studio e un'assidua sperimentazione, va a fondo dei perché e ricava ulteriori come che rendono l'Ho-oponopono un modo di essere davvero miracoloso.
"Non è necessario che tu cambi niente di te stesso, non devi diventare qualcuno di diverso da quello che sei e, soprattutto, non è necessario che tu impari nulla di più di quello che già sai".



Giovanna Garbuio, insieme a Sandro Flora e Silvia Paola Mussini, ha dato vita nel 2009 a Josaya, pseudonimo con il quale viene diffuso un messaggio di pace e di consapevolezza interiore. Ha pubblicato diversi libri, e-book e video sul tema dell'Ho-oponopono e sulla crescita spirituale.
Scrive regolarmente su www.giovannagarbuio.com, www.josaya.com, www.ho-oponopono.info. Sempre con Josaya Giovanna Garbuio ha pubblicato in formato cartaceo "Ho-oponopono: La Pace comincia da te"; "Ho-oponopono e EFT"; "Ho-oponopono: Tutte le strade portano all'Amore";
"Il Cerchio della Vita"; "Ricomincio da me"; "Magic Huna". I suoi libri hanno venduto complessivamente più di 20000 copie.

"Questo libro è un'ulteriore evoluzione di Ho-oponopono. Possiamo chiamarlo Ho-oponopono occidentale. Ho-oponopono occidentale è un'idea, un'evoluzione, un approccio differente che sto, che stiamo (con Silvia e Sandro [Josaya]) mettendo in atto da tempo, certamente ancor prima di essercene resi conto.
Sono arrivata a un concetto su misura per la nostra latitudine, quello che è appunto "Ho-oponopono occidentale", chiamato così per restare nella radice della corrente che ci ha aperto a questo mondo e perché questa angolatura dell'Amore appartiene a tutti, a tutti i popoli di ogni spazio fisico e temporale.
Ho-oponopono è evidentemente un punto di partenza o forse di passaggio, ma non certo di arrivo. Il punto di arrivo non esiste, se è vero (e lo è) che l'Universo è Amore in evoluzione… l'evoluzione non ha un punto di arrivo.

Il primo passo è sempre il più difficile da compiere, ma è anche quello più produttivo perché una volta fatto quello con fiducia il resto accadrà da sé.
Bisogna crederci però! Anzi crederci non basta: bisogna crederci al punto da saperlo. L'essere umano ha la possibilità di utilizzare attivamente il proprio Potere Qui ed Ora.
Quali sono i vantaggi di cui potremo usufruire praticando questa filosofia e tecnica? Sapremo definitivamente come superare i tre veleni della vita: Bisogno di controllo, Bisogno di approvazione e Bisogno di sicurezza.
Avremo la visione completa di come funziona la realtà e quindi potremo decidere di gestirla consapevolmente. Sapremo qual è l'atteggiamento più efficace per direzionare la nostra prosperità. Capiremo che anche quando il comportamento degli altri non è comprensibile e ci pare anche inaccettabile avremo sempre la possibilità di utilizzarlo a nostro favore per crescere ed evolvere.

Impareremo ad ascoltare il nostro cuore e ad ottenere le risposte che ci servono quando siamo confusi o non sappiamo cosa fare.
Sapremo riconoscere l'intenzione del nostro cuore, che è l'intenzione della nostra Reale Identità. Capiremo definitivamente come affrontare le situazioni per volgerle a nostro favore. Sapremo dirigere in ogni occasione la nostra energia.
Riconosceremo gli strumenti per rendere la realtà nostra alleata. Impareremo come cambiare fluidamente anche quando cambiare è difficile.

Grazie a questo libro scoprirai finalmente tutto quello che di nuovo e segreto ancora non sai sull'Ho-oponopono! E' vero che l'Ho-oponopono deriva dalla cultura hawaiana ed è un modo di vivere basato sulla consapevolezza, che permette di ottenere una vita perfetta secondo ciò che desideri.
Ho-oponopono non è una tecnica di elevazione spirituale o uno strumento di ricerca della felicità o di attuazione consapevole della legge di attrazione o un sistema di "problem solving" o le cento altre definizioni che ne sono state date.
Ho-oponopono è un concetto, una strada, una via di consapevolezza. E' un atteggiamento mentale da fare proprio, che ci rende istantaneamente Re del nostro Regno semplicemente agendo come farebbe l'Amore.

Ho-oponopono occidentale è
, come l'Ho-oponopono hawaiano, un modo di essere che si basa sull’Amore: Amore inteso umanamente come la coscienza che si raggiunge con l’esperienza dell'unità. Gli hawaiani lo indicano con una parola: Aloha.
"Bisogna avere fiducia nella forza dell'Amore che ci circonda perché spesso succede che le cose non vanno esattamente come le immaginiamo, ma sintonizzandoci con l'energia di Aloha la maggior parte delle volte la vita si rivela meglio del previsto."
Barbara Hau'oli Okalani
La spiritualità hawaiana si basa sulla comprensione di essere un tutt'uno con tutte le cose. E noi sappiamo bene come quasi tutte le culture antiche si basino sui medesimi principi: Tutto è Uno, L'Uno è Amore quindi Tutto è Amore!" Giovanna Garbuio

Leggi L'INTRODUZIONE del libro HO-OPONOPONO OCCIDENTALE
Leggi il CAPITOLO 1 del libro di Giovanna Garbuio "Ho-oponopono occidentale"



Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

lunedì 10 novembre 2014

LE 7 IDIOZIE SULLA CRESCITA DEI BAMBINI di Roberta CAVALLO e Antonio PANARESE Svelati i falsi miti che ti impediscono di essere un genitore sereno

"LE 7 IDIOZIE SULLA CRESCITA DEI BAMBINI Svelati i falsi miti che ti impediscono di essere un genitore sereno" di Roberta CAVALLO e Antonio PANARESE (UNO editori www.unoeditori.com) descrive le 7 idiozie che rendono difficile (e a volte impossibile) la crescita felice di tuo figlio nell'infanzia e nell'adolescenza.
Non sei tu a essere sbagliato. Non è tuo figlio a essere sbagliato. Sono i metodi che utilizzi a essere del tutto inappropriati. "I bambini sono esseri perfetti e meravigliosi. Siamo noi adulti che abbiamo bisogno di adeguarci alla loro straordinaria natura e alla loro sensibilità." Leggi anche la recensione di un altro libro degli stessi autori:

SMETTILA DI REPRIMERE TUO FIGLIO di Roberta CAVALLO e Antonio PANARESE Come la semplice formula di Madre Natura garantisce la crescita felice del tuo bambino da 0 a 21 anni



Roberta Cavallo (www.bimbiveri.it) è scrittrice, formatrice specializzata nell'infanzia secondo natura e consulente genitoriale.
Co-fondatrice di Bimbiveri, la società per la crescita felice dei bambini, ha gestito per 5 anni un centro di affido familiare per minori disagiati collaborando con i servizi sociali di Torino, Casale Monferrato, Leinì e Viterbo.
Roberta Cavallo è l'ideatrice con Antonio Panarese di "Come crescere tuo figlio secondo natura", il programma formativo completo rivolto a tutti i genitori, insegnanti e operatori del settore infanzia per apprendere le leggi di madre natura attraverso la mappa per la crescita felice dei bambini da 0 a 21 anni.

Antonio Panarese (www.bimbiveri.it) è scrittore, formatore, consulente genitoriale e direttore dell'istituto di formazione Bimbiveri.
E' docente di alimentazione, erboristeria, visione simbolica della malattia e svolge attività di consulenza a Torino e Asti.
Antonio Panarese
è autore del testo "Alimentazione secondo la natura dell'anima" e del manuale di erboristeria spagyrica "E se il cuore fosse un arancio?"; è coautore del libro "Genitori e Figli, un mondo sottosopra", di prossima pubblicazione.

IL FATTORE N° 1 PER CUI MOLTI GENITORI FANNO FATICA A GESTIRE I FIGLI
"Ogni tua azione pende tra questi due estremi: cosa fare per essere efficace, cosa fare per evitare di cadere in fallo. Molto spesso le tue decisioni si sono basate non tanto sui principi di Natura quanto su dogmi, abitudini, credenze che con la natura del bambino non hanno nulla a che fare.
Questo è successo perchè non hai mai pensato seriamente e con calma che potrebbe esserci un modo efficace e indolore per crescere figli felici e autonomi.

IL GIOCO DELLA SETTIMANA E LE 7 IDIOZIE SULLA CRESCITA

Sono 7 le Idiozie da analizzare e vivisezionare: la 1a IDIOZIA demone comune a tutte le famiglie, quella dei CAPRICCI: Perchè vuoi sempre farmi arrabbiare?
Tutti i comportamenti dei bambini che noi cataloghiamo come capricci sono sempre manifestazioni di un disagio profondo e al contempo un tentativo di comunicare una difficoltà che loro non sanno esprimere a parole.
LE 5 SOLUZIONI PRATICHE AI CAPRICCI
1. Avvicinati al bambino rendendoti disponibile ad ascoltarlo 2. Evita il tono accusatorio 3. Ascolta attentamente il bambino guardandolo negli occhi
4. Vai oltre le sue parole 5. Rassicuralo e aiutalo nella pratica a risolvere la situazione

La 2a IDIOZIA è quella del SONNO: lascialo dormire da solo altrimenti lo vizi. Se osservi la natura del tuo bambino scoprirai che... come tutti i cuccioli IL SUO POSTO E' ACCANTO A UN ADULTO, soprattutto di notte quando si sente naturalmente più indifeso.
La 3a IDIOZIA, relativa all'Egocentrismo: devi prestare i giochini agli altri bimbi. Se osservi la natura del tuo bambino scoprirai che... per essere un adulto sereno e autonomo ha bisogno di vivere i suoi primi anni AL CENTRO DELLE ATTENZIONI, di SENTIRSI AMATO, non giudicato e di sapere che è PERFETTO così com'è.
Se vogliamo che il bambino impari a fare determinate cose, dobbiamo farlo con lui e proporle ATTRAVERSO IL GIOCO. Un altro grosso errore da evitare è quello di non fare paragoni con altri bambini, mai SMINUIRE il comportamento e i risultati dei vostri figli con gli altri: in questo modo vostro figlio perderà l'autostima.

La 4a IDIOZIA riguardante LE REGOLE: Perchè non mi ascolti? Te l'ho già spiegato 1000 volte! Vuoi sapere perchè dobbiamo dire spesso "bravo" al bambino? Lodare e elogiare rafforza l'autostima.
I bambini stimano l'adulto che li comprende, che li asseconda e non che li critica. Se osservi la natura del tuo bambino scoprirai che le REGOLE e le ABITUDINI vengono assorbite in modo efficace e facile tramite il TUO ESEMPIO.
Il bambino ha bisogno di percepirci come GUIDA e come SOSTEGNO FIDATO, non certo come antagonisti da cui difendersi.
La 5a IDIOZIA inerente all'Alimentazione: Perchè mangia solo pasticci? Se osservi la natura del tuo bambino scoprirai che per lui il cibo è soprattutto sinonimo di AMORE e di NUTRIMENTO AFFETTIVO.

Con la 6a IDIOZIA concernente l'Apprendimento: ripetilo ancora una volta così lo impari meglio! Come si evince dal cono dell'apprendimento di Edgar Dale (pedagogista) i modi meno efficaci per imparare e ricordare sono le esperienze passive.
Il "turbo" alla capacità di ricordare arriva con le azioni attive al 100%, attraverso le quali agiamo e viviamo in prima persona l'esperienza.
La 7a IDIOZIA è quella sul tema dell'Adolescenza: questa casa non è un albergo! Se osservi la natura del tuo ragazzo scoprirai che... puoi trovare la soluzione del suo disagio MIGLIORANDO IL rapporto TRA DI VOI e ASCOLTANDO con più attenzione i suoi veri BISOGNI EMOTIVI.

Adesso che sei consapevole delle conoscenze e delle abilità necessarie per essere prima un adulto felice e realizzato e poi di conseguenza un genitore felice.. potrai proseguire il tuo viaggio e approfondire il tuo percorso personale partecipando gratuitamente al corso LA FORMULA PER LA CRESCITA FELICE.

Alcune citazioni da "LE 7 IDIOZIE SULLA CRESCITA DEI BAMBINI Svelati i falsi miti che ti impediscono di essere un genitore sereno" di Roberta CAVALLO e Antonio PANARESE (UNO editori www.unoeditori.com):

"I bambini sono esseri perfetti e meravigliosi. Siamo noi adulti che abbiamo bisogno di adeguarci alla loro straordinaria natura e alla loro sensibilità. Sono loro la vera FORZA DELLA NATURA, il motore del mondo e devono poter crescere, manifestarsi, SOSTENUTI e ACCOLTI come la loro natura desidera..
I bambini hanno bisogno di essere innanzitutto AMATI, ACCOLTI, SOSTENUTI E ACCETTATI. Se facciamo questo come prima cosa nei loro confronti, OTTENIAMO LA LORO STIMA, che è il tassello fondamentale per far sì che seguano il nostro esempio, fidandosi del modello di vita che proponiamo per noi stessi e per il mondo."
Roberta Cavallo
e Antonio Panarese


Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

domenica 9 novembre 2014

LE ORIGINI OCCULTE DELLA MUSICA Volume 1 di Enrica PERUCCHIETTI Il sentiero oscuro, da Mozart agli anni 70

"LE ORIGINI OCCULTE DELLA MUSICA Volume 1 Il sentiero oscuro, da Mozart agli anni 70" di Enrica PERUCCHIETTI (UNO editori www.unoeditori.com) è la prima raccolta completa di documenti, interviste, aneddoti e retroscena: dalla musica classica al rock psichedelico, dall'Heavy Metal all'Hip Hop.
Dall'autrice di N.W.O. NEW WORLD ORDER il primo volume di una trilogia dedicata al lato occulto della musica: l'ossessione delle star per la magia sessuale, l'esoterismo, il satanismo, il voodoo, gli psichedelici, la neostregoneria, il paganesimo, gli UFO.
Il mistero dietro i simboli degli album e dei videoclip, il segreto nascosto nei testi e i messaggi subliminali delle canzoni. E ancora il potere vibratorio delle note, le frequenze dannose per la nostra salute e i suoni utilizzati come suggestione subconscia. Luci e ombre della musica: culti e follie delle band degli anni Sessanta e Settanta, tra morti misteriose e omicidi insoluti. In questo volume:
Elvis Presley, Beatles, Rolling Stones, Brian Jones, Pink Floyd, Syd Barrett, ABBA, The Doors, Frank Zappa, Brian Eno, David Bowie, Velvet Undergroud, Lou Reed, Jimmy Page, Emerson Like & Palmer, Robert Fripp, Grateful Dead, PFM, Goblin, Genesis-P-Orridge, Elton John, Jimi Hendrix, Bob Dylan, Yoko Ono, Peaches Geldof... e molti altri ancora.
Leggi anche la recensione di un altro libro della stessa autrice:

IL LATO B. DI MATTEO RENZI di Enrica PERUCCHIETTI Biografia non autorizzata. Documenti, aneddoti, interviste, retroscena


Enrica Perucchietti (www.enricaperucchietti.it) lavora a Torino come giornalista e scrittrice. Laureata col massimo dei voti in Filosofìa con una tesi in Storia delle Religioni sull'Alchimia, abbandona la carriera universitaria per diventare giornalista televisiva.
Dopo numerose pubblicazioni su riviste e portali web nazionali con l'uscita del suo primo saggio decide di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.

"Quanto state per leggere è il primo volume di una trilogia dedicata alle origini occulte della musica, che si propone di ripercorrere dalla musica classica a oggi la contaminazione tra musica e occulto, esoterismo, magia e UFO.
Il mio intento è quello di accompagnarvi in un lungo, approfondito e documentato viaggio alla scoperta di quei musicisti che sono stati influenzati dall'interesse per l'occulto e hanno seminato nella loro produzione questo connubio.
Ma non lo farò mettendo in campo riduttivamente gli "Illuminati", quanto dando un vero nome alle cose e facendo parlare le stesse rockstar, attraverso quanto da loro stesse raccontato o quanto testimoniato da coloro che le hanno frequentate, conosciute, amate e magari condiviso con loro qualche "occulta" passione.
In questa sede troveranno spazio solo le notizie documentate: ciò non esclude il "gossip" o gli aneddoti (comunque verificati) che saranno per i puristi equiparabili a voli pindarici, ma preclude tutta una serie di leggende metropolitane che si sono diffuse in questo ambiente e ancora oggi godono di un buon seguito, ma che non fanno altro che screditare il lavoro dei ricercatori seri.

Bisogna infatti sapere distinguere tra ciò che è verosimile e ciò che è vero, cioè che è documentato e accertabile e ciò le cui origini, invece, si confondono con il mito. Il contagio virale delle bufale da un lato fa sorridere, dall'altro è un fenomeno inquietante della nostra epoca, in cui una notizia falsa può circolare e consolidarsi come "vera" dal popolo della rete rischiando anche di penalizzare i diretti interessati, qualora ce ne fossero.
Darò invece ampio spazio all'analisi dell'omicidio di John Lennon e alla strage di Cielo Drive in cui perse la vita l'attrice Sharon Tate, allora moglie del regista Roman Polanski, in quanto le dinamiche dei due crimini sono tutt'altro che chiare e paiono legate al mondo del satanismo e della manipolazione mentale.
Inoltre Charles Manson, condannato in quanto mandante della strage di Bel Air, era un musicista, amico di numerose star dell'ambiente, e non uno spiantato qualunque. Nel nostro viaggio incontreremo leggende metropolitane di ogni sorta, da quelle verosimili a quelle talmente assurde che si fatica a comprendere come abbiano fatto a sopravvivere alla mente di chi le ha escogitate.

Un conto è citarle o fare congetture, altro è costruirci castelli di sabbia con la convinzione che reggeranno. Il mio racconto non avrà (quasi) mai intento etico o didattico: non sta a me giudicare la strada intrapresa da altri. Mi limiterò a ricostruire il rapporto tra musica, occultismo e magia attraverso una narrazione che si snoderà in tre volumi.
In questo primo testo scopriremo l'ossessione delle star per la magia sessuale (in particolare per la figura del mago inglese Aleister Crowley), il satanismo, il voodoo, la neostregoneria, il paganesimo, la cabala, la magia del Chaos, gli UFO. Andremo alla radice di alcuni misteriosi simboli e immagini che campeggiano sugli album o nei videoclip, analizzeremo il segreto nascosto nei testi e i presunti messaggi subliminali delle canzoni.
E ancora, il potere vibratorio delle note, le frequenze dannose per la salute e i suoni utilizzati come suggestione subconscia. Luci e ombre della musica: culti e follie dei musicisti, da Mozart al rock degli anni Settanta, tra sesso, magia, morti inspiegabili e... tanto mistero." Enrica Perucchietti

Leggi L'INTRODUZIONE del libro LE ORIGINI OCCULTE DELLA MUSICA Vol. 1

L'ENIGMA DEL ROCK. JIMMY PAGE E I SATIRI DEL ROCK

"Riservato e geloso della sua privacy, Jimmy Page è sempre stato una spina nel fianco per i giornalisti: incontrarlo e intervistarlo era un'impresa. Non che fosse presuntuoso o scostante, ma il chitarrista, compositore e produttore aveva le sue ragioni per tenere alta la guardia. All'inizio della sua carriera fu in parte "maltrattato" dalla critica e anche in seguito sottovalutato rispetto ad altri suoi colleghi in apparenza più malleabili.
La maggior parte della stampa sembrava poi focalizzare il proprio interesse sulla vita personale del musicista: gli eccessi, le droghe, le orge e la sua passione per l'occulto.
Alcuni volevano semplicemente arrivare al punto: ma erano vere le voci di un suo patto col diavolo? A differenza di altri musicisti o artisti Page non ha mai nascosto la sua ossessione per l'occultismo e dall'altra le sue esternazioni sono state anche fraintese o volutamente storpiate per farne un "mago nero" della musica.
Il "mago nero" per eccellenza. Pochi gli dedicavano quel rispetto che invece offrivano servilmente a un John Lennon (appassionato di spiritismo e magia dall'adolescenza) o un Mick Jagger, la cui "simpatia" con il diavolo è ben nota.

Le strane morti che avvennero fino al 1980, anno della scomparsa del batterista dei Led Zeppelin, John Bonham, non fecero che concretizzare nelle masse l'idea che Page fosse dedito alla magia nera. Così "Page trasformò la sua ossessione per la privacy in un elemento essenziale del suo fascino misterioso e divenne il più grande enigma del rock", racconta Brad Tolinksi, autore di una lunga biografia/intervista su Page.
Da questo incontro il musicista conferma dettagli che fino ad allora erano trapelati con ambiguità sulla sua passione per l'occulto e rettifica le leggende metropolitane che si erano diffuse fino a quel momento sulla sua passione per Crowley.
Page era arrivato infatti ad acquistare nel 1970 dall'attore Michael Caine la Boleskine House, un antico maniero a Inverness, sul Lago di Loch Ness, in Scozia: è un vecchio mulino che era appartenuto a Crowley nei primi del Novecento, dal 1897 al 1918, anno del suo trasferimento a New York dove alloggiò presso il Dakota Building che sarebbe stata poi l'ultima dimora di John Lennon e Yoko Ono.
In questa antica villa, da dove venne anche scattata una celebre foto del mostro di Loch Ness, la leggenda si confonde con la storia. Vicino alla casa si trova inoltre un cimitero presso il quale sarebbe sorta una chiesa che sarebbe stata bruciata insieme a tutti i fedeli che vi erano intenti alla preghiera."


Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

sabato 8 novembre 2014

EFT L'ultima frontiera del successo di Jack CANFIELD e Pamela BRUNER Come usare le tecniche di liberazione emozionale per superare ogni ostacolo e far decollare i tuoi risultati

"EFT L'ultima frontiera del successo Come usare le tecniche di liberazione emozionale per superare ogni ostacolo e far decollare i tuoi risultati" di Jack CANFIELD e Pamela BRUNER (Il Punto d'Incontro Edizioni www.edizionilpuntodincontro.it) ti insegna a superare qualunque ostacolo fisico o psicologico si frapponga tra te e il successo.
Attraverso le tecniche di liberazione emozionale (EFT) puoi cancellare definitivamente ogni timore, dubbio o turbamento che ti impedisce di vivere secondo le tue aspirazioni.
Se vuoi avere successo nella vita, raggiungere i tuoi obiettivi, avere un buono stile di vita, rapporti soddisfacenti, una salute al top e vivere felice, questo metodo all'avanguardia ti permette di raggiungere il successo in qualunque campo della vita in modo rapido e semplice. Le tecniche di liberazione emozionale producono risultati oltre ogni aspettativa e l'enorme potenziale di trasformazione di questo metodo ti consentirà di ottenere il successo che hai sempre desiderato!

"Era ora che qualcuno portasse una nuova tecnologia nel campo del successo e dello sviluppo personale! Canfield lo fa in maniera fantastica!"
John Gray, autore di Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere
"Jack Canfield, una delle voci più autorevoli al mondo, con il suo libro ci fornisce alcune nuove, strabilianti risposte."
Lisa Nichols
, autrice del bestseller La legge della determinazione
"Un libro che proietta nuova luce sul successo personale!" Bob Proctor, autore del bestseller Sei nato ricco



Jack Canfield è famosissimo negli Stati Uniti ed è coautore, insieme a Mark Victor Hansen, delle fortunate collane "Brodo Caldo per l'Anima" e "Una tisana calda per l'anima".
Chicken Soup for the Soul è stata a lungo al primo posto nella lista di bestseller del New York Times: finora sono state pubblicate 100 milioni di copie.
Jack Canfield è il massimo esperto americano nella creazione di svolte fondamentali per imprenditori, dirigenti d’azienda, manager, professionisti della vendita, lavoratori dipendenti ed educatori.
Attraverso i suoi seminari ha diffuso il potere delle strategie di focalizzazione in ben dodici Paesi in tutto il mondo.
Fra i suoi bestseller tradotti in italiano ricordo:

"Il potere della FOCALIZZAZIONE Come raggiungere con assoluta certezza i propri obiettivi di lavoro, personali e finanziari"
Usa la Legge di Attrazione
I Principi del Successo

Pamela Bruner (www.makeyoursuccesseasy.com) tiene corsi e seminari di successo personale e professionale. È autrice, conferenziera ed esperta di EFT. E' una business success coach e oratrice.

"Non è sufficiente sapere ciò che si deve fare. Gli esseri umani sono progettati con meccanismi di protezione che spesso interferiscono con il conseguimento degli obiettivi e come risultato milioni di individui sono frustrati nel loro tentativo di andare da dove si trovano a dove vogliono arrivare.
Questo libro è stato ideato per colmare quel vuoto. Stanno emergendo infatti tecniche nuove e all'avanguardia che vi permettono di passare dall'agitazione alla calma, dalla paura alla fiducia e dal blocco al successo in una frazione di tempo: settimane, giorni o persino minuti!
Una delle tante tecniche è il tapping (www.TappingIntoUltimateSuccess.com) che è impiegato con successo in tutto il mondo per problemi come le paure, le fobie, il disturbo post-traumatico da stress. Abbiamo scelto di illustrare il modo in cui le tecniche di tapping possono essere utilizzate per rimuovere gli ostacoli al successo lavorando con i metodi descritti nel libro "I Principi del Successo" di Jack Canfield e Janet Switzer.

Il libro è strutturato in questo modo: in tutto il libro ci sono gli esercizi e le fasi operative. Alla fine di ciascun capitolo c'è un elenco di punti fondamentali a scopo di auto-verifica. Inizialmente ci sono le informazioni di base sul tapping e sulle ragioni della sua efficacia.
Nel secondo capitolo "Rimuovere le paure" sono espresse le tecniche su come rimuovere le paure e le varie fasi da praticare in modo semplice e flessibile. Nel capitolo 3 "Superare le convinzioni limitanti" sarà esplorato il modo in cui si formano le convinzioni limitanti, insieme al processo della loro trasformazione in rafforzative.
Nel capitolo 4 "I fondamenti del successo: responsabilità e perdono" analizzeremo i principi più importanti che possono apportare risultati eccezionali e il modo di superare gli ostacoli che possono impedirti di vivere quelle potenti idee.
Nel capitolo 5 "Accelerazione del successo" descriveremo tecniche di tapping ancor più creative: vedremo come applicarle per attuare i principi che ti porteranno al successo totale.

Nel capitolo 6 "Guarire dal passato" imparerai una nuova ed elettrizzante tecnica capace di spezzare il potere dei ricordi vecchi e dannosi. Nel capitolo 7 "La creazione del tuo nuovo io" inizieremo a creare le tue personali routine di tapping per creare le visioni e raggiungere gli obiettivi che hai sempre desiderato.
Nel capitolo 8 "Creare nuove abitudini per il successo" ci soffermeremo sul modo in cui è possibile affidare gran parte del proprio lavoro al pilota automatico e procedere così con maggiore facilità.
Nel capitolo 9 "Il successo finanziario" osserveremo i blocchi più comuni che ostacolano la creazione del benessere e il modo di rimuoverli.

I FONDAMENTI DEL SUCCESSO: RESPONSABILITA' E PERDONO

Assumi il 100% di responsabilità della tua vita (Principio del Successo 1). Le barriere che ti impediscono di assumere il 100% di responsabilità della tua vita possono essere due: 1) Il pensiero di assumere il 100% di responsabilità sembra incutere paura, appare eccessivo o semplicemente sbagliato.
2) Non sei contrario all'idea ma c'è una situazione o una serie di situazioni per le quali non intendi assumerti la responsabilità. Osserveremo 3 diversi approcci per vivere più pienamente questo potente principio:
1) Semplicemente osservare: rivendicare la responsabilità allo scopo di imparare.
2) Paranoia inversa - rivendicare la responsabilità allo scopo di rinforzare te stesso.
3) Assumerti la responsabilità della tua reazione.

COMPLETA IL PASSATO PER ABBRACCIARE IL FUTURO (Principio del Successo 29)
Se stai serbando collera, risentimento o rancore nei confronti di altri, la persona che stai danneggiando in realtà sei tu. Pensa a tutte queste emozioni come ad altrettanti "difetti" del sistema energetico che impediscono alla tua energia di fluire in grandi relazioni, ottima salute fisica e successo finanziario negli affari.
Nel momento in cui avrai rimosso i blocchi di energia che causano tali emozioni negative sarai più presente nel momento specifico e interagirai positivamente con gli altri, sentendoti meglio con te stesso e attirando ben più di quello che desideri.

PUNTI FONDAMENTALI DEL CAPITOLO
Conosco i tre diversi approcci per assumermi la responsabilità. So che a volte il senso di colpa è un modo per scansare la responsabilità. Ho portato a termine almeno un esercizio di tapping per assumere la responsabilità della mia vita.
Ho eseguito la procedura di perdono mediante il tapping per almeno una persona. So come creare una frase di setup di scelta di accettazione.

SII PRONTO A PAGARE IL PREZZO (Principio del Successo 16)
Occorre tempo e impegno per padroneggiare uno sport, un'arte o un'attività. Hai la potenzialità di fare le tue scelte riguardanti ciò che è importante per te. Se decidi di non inseguire un sogno perchè non sei disposto a pagarne il prezzo, è una tua scelta.
Il tapping può renderti capace di "pagare il prezzo" con molta più pazienza e divertimento. Dopo tutto perchè non godersi il viaggio verso i propri obiettivi e i propri sogni?

DATTI DA FARE (Principio del Successo 13) Una differenza notevole tra le persone che hanno successo e quelle che non lo hanno consiste nel fatto che le persone di successo si danno costantemente da fare.
LIBERA IL POTERE DI PORTI UN OBIETTIVO (Principio del Successo 7) La maggior parte di coloro che sono impegnati in un percorso verso il successo conosce il potere che consiste nel porsi degli obiettivi.
DECIDI CIO' CHE VUOI (Principio del Successo 3) Per prima cosa devi sapere dove vuoi recarti. FAI COME SE (Principio del Successo 12)
SEMPLICEMENTE BUTTATI
(Principio del Successo 14) "Semplicemente buttati" vuol dire mettersi all'opera, fare un passo, fare un tentativo. FAI qualsiasi cosa ma non restare a guardare seduto ad aspettare.
CREDI, E' POSSIBILE (Principio del Successo 4) e CREDI IN TE STESSO (Principio del Successo 5)

SVILUPPA OGNI ANNO 4 NUOVE ABITUDINI PER IL SUCCESSO: IL TAPPING PER FACILITARE LA VITA
Sviluppa ogni anno 4 nuove abitudini per il successo (Principio del Successo 34) PRATICA LA PERSEVERANZA (Principio del Successo 22)
Scelgo di ricordare che persino Una tisana calda per l'Anima fu respinto più di 140 volte.
IMPEGNATI IN UN MIGLIORAMENTO COSTANTE E INDEFINITO (Principio del Successo 20) SCEGLI UN COACH PERSONALE (Principio del Successo 45)

Questa non è la fine del tuo viaggio, ma è solo l'inizio. Continuando a vivere secondo i principi del successo altre sfide si presenteranno. Potrai utilizzare le tecniche qui descritte per lavorare su di esse e vincerle.
La buona notizia è che le sfide arrivano quando ti espandi e cresci. Sii contento/a quando si presentano, poichè normalmente sono indicatori del fatto che stai giocando in grande." Jack Canfield e Pamela Bruner


Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

venerdì 7 novembre 2014

CHE ORA E'? Mi vuoi sposare? di Ornella OSTIERI

"CHE ORA E'? Mi vuoi sposare?" di Ornella OSTIERI (Kimerik Edizioni www.kimerik.it) è l'atteso seguito di "C'è posto per me?". Rispecchia il tentativo di senso di una generazione di trentenni chiusa tra fiction, network e voglia di un'autenticità da spendere nel futuro.
Antonella, la 31enne protagonista, scoprirà che "la sostanza di cui sono fatti i sogni è di materia precaria che si altera fino a scomparire al minimo urto".



Ornella Ostieri è diplomata in Lingue. La sua passione, oltre la letteratura, il teatro: nel 2006 frequenta il CAT, cooperativa artistica del'indimenticabile Italo Celoro di "Scugnizzi". Nel 2009 cambio di rotta: il matrimonio con Nico e nel 2010 la nascita di Paolo.
Che ora è? è il seguito del 1° romanzo C'è posto per me?, accolto con calore dal pubblico, apprezzato sui blog, recensito positivamente da giornalisti e conduttori radiofonici.

La protagonista è spiritosa, coraggiosa, simpatica ed anticonformista. La sua solarità diventa un manifesto, una filosofia di vita ed è proprio questo che l'aiuta a districarsi tra mille imprevisti. La 31 enne Antonella è impegnata alla ricerca di un compagno per la vita.
Lasciata da Giuseppe, fa l'amore con Alessio, l'avvocato presso il cui studio lavora come segretaria. Mentre si confida con l'amica di sempre (Angy) lascia Alessio e si ritrova fidanzata con lo squattrinato laureato in Lettere Nico.
Dopo varie vicissitudini scopre che Nico era in realtà il ricco figlio di una schiatta di proprietari di alberghi e lo lascia in tralice perchè si sente tradita. Scopre poi di essere incinta di lui, mentre si separa anche dall'amica di sempre Angy, che scopre a braccetto del primo fidanzato.

I MOSTRICIATTOLI

"Ciottoli siamo e rotolare possiamo dal monte veloci fin laggiù, perdendo la cognizione: qual è il nord, qual è il sud? I sassolini ci vedon da lontano e gridan: "Cugini!" poi ci avviciniamo e scappan: "Abomìni! " Solo il capo sasso, seppur titubante, si appropinqua a Massi, il ciottolo gigante. A nome di tutti i Mostriciattoli la storia nostra lui spiega.
"Di una A avete bisogno per realizzare il vostro sogno. La A di Amore dovete cercare ed il pasticcio dello scrittore riparare!" Dove possiamo trovare l'Amore? disse allora Massi con candore. "Nelle piccole cose lo troverete! Buona fortuna, bisogno ne avrete!"
Ci date una A? disse Massi. Anche due! Rispose la mamma ai sassi. E senza le lettere del vostro nome come vi chiameranno? Non ho bisogno di parole i richiami dei figli li sento col cuore! Se han bisogno di me io son già là! L'Amore quello vero si realizza solo se si dà!" Ornella Ostieri

"Ornella Ostieri propone ai suoi lettori circa duecento pagine di divertimento e qualche riflessione sui tempi che cambiano, sulla instabilità sociale e familiare che determina in maniera decisiva le scelte della protagonista Antonella. Una storia tutta al femminile ispirata alle penne di due grandi scrittrici inglesi: Sophie Kinsella ed Helen Fielding, quest'ultima autrice dei diari di Bridget Jones." Recensione di Antonio Fienga, direttore di "Corso Italia News"
L'appuntamento con Ornella Ostieri ed il suo Che ora è? Mi vuoi sposare? è fissato alle ore 18:30 di sabato 8 novembre alla S.S. Trinità e Paradiso di Vico Equense. L'autrice nella pagina facebook dell'evento scrive:
"Quest'anno, amici del pubblico, sarete co-protagonisti della serata! Vi intratterrò con un simpatico gioco attraverso il quale scopriremo le nuove dis-avventure di Antonella".

"A Paolo... pecchè senza 'e te nun sò niente." Pino Daniele
"A Nicola... pecchè tu sì sempe tu e nisciuno è meglio e te." Nino D'Angelo
"Inutilmente cercheremo la felicità lontano e vicino, se non la coltiviamo dentro di noi stessi." Jean-Jacques Rousseau

Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

giovedì 6 novembre 2014

SUL SERIO di John MCENROE con James Kaplan La mia storia

"SUL SERIO La mia storia" di John MCENROE (Piemme Edizioni www.edizpiemme.it) è una biografia che diventa romanzo di una vita. Il mondo del grande tennis professionistico (da Borg ad Agassi) e la New York psichedelica di una stagione leggendaria. Le ragazze, i matrimoni, lo sballo, i trionfi, i rovesci, gli schiaffi presi dalla vita. Racconta tutto John. E dice proprio sul serio.
John McEnroe è l'icona anticonformista di un'epoca, oltre che di uno sport. Ha respirato l'aria rarefatta e gelida del vertice, quel punto in cui è difficilissimo arrivare e ancor più rimanere. La cima della montagna. Lì fa freddo e sei solo. Solo veramente, assolutamente, e con una fila di gente che vuole buttarti giù.
Era una fede, una trasgressione senza anagrafe, non potevi non guardarlo. SuperBrat, il supermoccioso, genio (molto) e sregolatezza (non di meno). Leggendari i suoi colpi, rasoiate o carezze. Altrettanto la sua irascibilità, le sfuriate contro arbitri, avversari, giudici di linea, a volte spettatori.



John McEnroe é stato numero 1 del mondo di tennis per 4 anni di seguito, dal 1981 al 1984. Ha terminato la sua carriera con 77 vittorie nei tornei di singolo e 78 in quelli di doppio: detiene ancora oggi il record maschile per numero di titoli totali conquistati. "Sul serio" è uno straordinario bestseller che ha dominato la classifica del New York Times.
James Kaplan, romanziere, giornalista, saggista, è autore pluripremiato delle biografie di Frank Sinatra e Jerry Lewis, che hanno conquistato la vetta delle classifiche USA.

"Nel corso della mia carriera sono passato da una cosa all'altra: il passo successivo era sempre dietro l'angolo. Lungo la strada ho raggiunto molti obiettivi: vincere il torneo universitario ncaa, vincere Wimbledon, gli U.S. Open, la Coppa Davis; ho cercato di emulare il mio eroe, Rod Laver, e ho realizzato molti dei miei sogni.
Negli ultimi anni, però, ho riflettuto su chi ero, chi sono e chi voglio diventare.Sono fierissimo della mia carriera tennistica. Ho vinto 77 tornei di singolo e 78 di doppio: 155 tornei in totale, più di qualunque altro tennista professionista. Vorrei però soffermarmi sulla cosa più importante: non il numero di partite vinte, ma le cinque Coppe che ho contribuito a far vincere agli Stati Uniti.
Mi sembra quasi di sentirvi sbottare: "Dai, McEnroe! Sei ricco, famoso e in salute; hai una famiglia meravigliosa, una vita più che agiata. Hai fatto cose incredibili e sei stato in posti fantastici, cose e posti che la maggior parte della gente può a malapena sognare. Perché non ti rilassi e non ti godi quello che hai?"

Vi rispondo che ci sto provando, con tutto me stesso. Però rimango uno che gioca a rete. Il mio stile è, ed è sempre stato, andare avanti, sempre avanti. Questo è ciò che vi consiglio di fare nella vostra vita: insistere sempre e ANDARE SEMPRE AVANTI...
Le mie aspettative su me stesso sono, come sempre, straordinariamente alte. Quando mi affacciai sulla scena nel tennis professionistico i giudici erano degli incapaci. Pertanto con le parole dei miei genitori in testa: "Di' sempre la verità: sii sempre onesto a tutti i costi" mi sentivo legittimato nel perseguire la mia missione e migliorare questo sport.
Vorrei inoltre far notare che la mia carriera di tennista è stata contraddistinta da due periodi separati: nei primissimi anni non mi rivolsi mai a un giudice di sedia o di linea usando un linguaggio meno che corretto. Facevo commenti, questo sì, ma con un modo di fare che mi piace definire "avvocatesco", evitando ingiurie e parolacce.

Poi ad un certo punto superai i limiti. Lo feci per ragioni specifiche. Non voglio attribuire colpe ad altri ma mentre ero impegnato nella mia scalata al successo, mi accorsi che più miglioravo e più guadagnavo. Più denaro fluiva nel tennis professionistico grazie a me più avevo l'impressione che tutto fosse sotto il mio controllo, quando entravo in campo.
Ciò che mi ha insegnato questo sport nella vita oltre la professione è "il senso dell'amicizia". Dopo anni di gioco posso dire che l'amicizia è "una cosa strana" nel tennis maschile. Da un certo punto di vista gli uomini lasciano la competitività in campo: magari lottano fino all'ultimo sangue ma dopo la stretta di mano al termine del match sono pronti ad andare a bere una birra insieme.
In ogni caso vige la legge del "mors tua vita mea". Si possono aver rapporti amichevoli fuori dal campo ma quando stai lottando per ottenere la stessa cosa hai la sensazione di non poterti mai lasciar andare del tutto.
A volte comunque è più facile avere dei nemici che degli amici: soprattutto se gli amici sono anche loro tennisti professionisti.

E' un meccanismo perverso ma le cose stanno così: il tennista è solo. In tutti gli sport esistono i nemici (oltre agli amici). Fa parte della vita: se vuoi giocare bene devi saper giocare non solo sul campo ma soprattutto saper giocare la vera partita che è la vita.
Un invito ai lettori italiani? Non ne hanno bisogno. Non sono un lost in translation, non nel vostro Paese. L'Italia è l'unico luogo dove mi sono sempre sentito accettato e compreso. Il pubblico non è imbalsamato. Rumoreggia, è caldo, prende parte, manifesta... in pratica si fa sentire. Anche quando mi hanno fischiato io l'ho amato.
Odiavo giocare davanti a tribune vuote o davanti a gente in "educato" silenzio. Meglio gli insulti. Meglio essere vivi: soffrire, sentire, sbagliare.
Non cerco scuse per i miei comportamenti. Cercavo me stesso. L'ho fatto con la racchetta in mano, e oggi anche senza. Ma io quelli che stanno buoni e zitti non li sopporto. Sul serio." John McEnroe

Ecco un consiglio scelto dalla  TOP TEN DEI CONSIGLI DI JOHN MCENROE:

"I tennisti dovrebbero impegnarsi molto di più con la beneficenza. Il nostro sport dovrebbe sponsorizzare come gruppo qualche causa e cercare di fornire un aiuto concreto, come hanno fatto Andre Agassi e Andrea Jaeger: Andre con la sua scuola per i ragazzi svantaggiati a Las Vegas e Andrea con il suo Silver Lining Ranch ad Aspen, in Colorado, per i piccoli malati terminali."


Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING

Audiocorso di OTTIMISMO

SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz