martedì 10 dicembre 2019

MANUALE DI COUNSELING UMANISTICO INTEGRATO di Pierluigi TROILO

MANUALE DI COUNSELING UMANISTICO INTEGRATO di Pierluigi TROILO (Aracne editrice www.aracneeditrice.it) è un manuale per chi vuole fare counseling.
Per il professionista della relazione d'aiuto, per chi vuole studiarlo, per chi semplicemente vuole sapere cosa sia e per chi, al di là della professione, vuole sviluppare quelle competenze relazionali utili ogni volta che si vuole ottenere un risultato nel reciproco interesse.
Questo libro descrive i diversi approcci della psicologia alla base del counseling, le tecniche e la deontologia della professione, il counseling organizzativo e i principi della comunicazione efficace.
Scoprirai che quello del counselor non è solo un lavoro ma un modo per imparare a praticare in ogni contesto l'accoglienza, la consapevolezza e il prendersi cura dell'altro.
Leggi anche le recensioni di altri 2 libri dello stesso autore:

ASSERTIVITA' AL LAVORO! di Pierluigi TROILO La comunicazione efficace nelle relazioni

COUNSELING E PNL di Pierluigi TROILO Un approccio umanistico e integrato


Pierluigi Troilo è esperto in comunicazione. Diplomato in Gestalt counseling presso l'Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell'Individuo e della Comunità (ASPIC), svolge docenze e attività di counseling e di life coaching.
Laureato in Ingegneria e Psicologia, è stato per anni imprenditore, dirigente industriale e consigliere di amministrazione per diverse aziende manifatturiere.

"Non si raccoglie ciò che si semina ma si raccoglie ciò che si coltiva. Cresciamo invece con l'idea che basti seminare per poter raccogliere. Ma in realtà tutto ciò che facciamo ha bisogno di un ingrediente fondamentale: la cura!
Mi auguro di cuore che il lettore, professionista del settore o meno, possa cogliere, oltre alle linee guida e ai precisi aspetti tecnici illustrati nell'opera, quei valori, quei sentimenti e quell'idea di relazione di cura che in essa sono promossi e che possa farsene a sua volta divulgatore egli stesso. Buona lettura!"
Dalla prefazione di Antonio Quaglietta (Direttore dell'Accademia Italiana di Counseling Strategico Relazionale)

Manuale di counseling umanistico integrato è strutturato in 7 capitoli più le conclusioni e la bibliografia. Il primo capitolo definisce il counseling; il secondo capitolo tratta gli approcci e le teorie a cui fa riferimento il counseling umanistico integrato.
Il capitolo 3 è un compendio di comunicazione efficace nell'ambito delle relazioni interpersonali. Nel quarto viene spiegato il processo negli aspetti relazionali e pratici.
Il capitolo 5 è dedicato ai contesti organizzativi; nel capitolo 6 sono illustrati i valori e le regole che guidano la professione del counselor. Il capitolo 7 ti fornisce un prezioso set di tecniche utili e indispensabili nello svolgimento della relazione d'aiuto.

Il counseling può essere erogato in vari ambiti: privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale. L'associazione italiana professionale di counseling REICO lo definisce così:
"il counseling è inteso come una relazione d'aiuto che intercorre tra due persone in cui una si rivolge all'altra per cercare di rispondere ad un bisogno specifico relativo all'ambito familiare, ai rapporti affettivi, agli ambiti lavorativi e di autorealizzazione."
Il counselor dedica il suo tempo a concentrarsi su ciò che ci è davvero utile quando siamo di fronte ad un ostacolo, quando siamo in difficoltà, quando abbiamo motivazione ed autostima a tasso zero.

Carl Rogers ci insegna questo: "Gli individui hanno in se stessi ampie risorse per autocomprendersi e per modificare il loro concetto di sé, gli atteggiamenti di base e gli orientamenti comportamentali. Queste risorse possono emergere quando può essere fornito un clima definibile di atteggiamenti psicologici facilitanti."
Il counselor si impegna in una relazione che consenta ai clienti di sviluppare il proprio potenziale e autonomia personale per gestire al meglio le proprie risorse nella risoluzione dei problemi soggettivi e interpersonali.

La PNL attribuisce un grande valore alla metafora come strumento linguistico per una comunicazione efficace, per un più rapido apprendimento e come supporto al cambiamento.
La PNL è funzionale al counseling soprattutto per il suo approccio alla comunicazione, alla gestione degli obiettivi e per diverse tecniche.
Il counseling è una strategia di promozione della salute e di prevenzione, di supporto in situazioni di disagio e di crisi, per favorire la consapevolezza e l'andamento funzionale.
Lo scopo fondamentale del counseling è centrato sul benessere delle persone: promuove la valorizzazione e l'integrazione delle risorse corporee, cognitive, emotive, affettive e relazionali della persona.



Un caro saluto. Raffaele Ciruolo


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

1 commento:

Articoli correlati