mercoledì 30 ottobre 2019

LE BUFALE DELLA CRESCITA PERSONALE di Myriam LOPA Bugie e fraintendimenti della formazione e come non cascarci più

LE BUFALE DELLA CRESCITA PERSONALE Bugie e fraintendimenti della formazione e come non cascarci più di Myriam LOPA (Collana Se solo potessi a cura di Max Formisano UNO editori www.unoeditori.com) è un libro di formazione sulla formazione: in questo sta la sua unicità.
"Smettila di perdere tempo e scopri il reale significato di alcuni dei punti cardine della crescita personale e spirituale che spessissimo (se non quasi sempre) vengono mal interpretati, fraintesi e creano un blocco generale stroncandoti le gambe!"
Questo è il concetto cardine su cui si fonda Le bufale della crescita personale.

In maniera pratica, chiara e lineare, l'autrice svela finalmente le principali bugie della formazione (troppo spesso spacciate per vere) e le reinterpreta sotto una luce nuova anche sulla base della sua comprovata esperienza personale e professionale.
In questo libro trovi la soluzione a 3 principali e diffusi problemi: la frustrazione del non riuscire a dare valore aggiunto alla propria vita nonostante gli sforzi fatti;
la sensazione di non essere sereni, che "manchi qualcosa"; il desiderio di crescere che si scontra immancabilmente con "i soliti problemi".
Per smettere di credere alle bufale con le gambe corte e riprendere in mano la tua vita.



Myriam Lopa nasce a Brescia nel 1975 ma vive a Torino. Nel 2000 si laurea in Psicologia Clinica presso l'Università degli Studi di Torino. Subito dopo comincia a lavorare come formatrice e responsabile selezione e gestione HR presso diverse aziende.
Myriam Lopa ha studiato approfonditamente: Psicologia, Biologia, Elementi di neurologia, psicogenealogia, PNL, Tecniche di coaching, Biologia delle credenze, Costellazioni Familiari, Kinesiologia Emozionale, Psicologia Positiva, Reiki, Pranic Healing, Ipnosi medica ed altre discipline per comprendere l'essere umano nella sua totalità e trovare le leve giuste nel suo lavoro (che è la sua mission) di aiuto alle persone.
Ha frequentato il Master Formazione Formatori della Max Formisano Training.

Abbandonata qualche anno fa (per scelta e passione) l'attività di Responsabile HR, si occupa esclusivamente di formazione ed attività di psicologa clinica presso il suo studio privato.
Si occupa con successo di formazione, disagio emotivo ed è specializzata in psicologia positiva. Collabora con formatori apprezzati su tutto il territorio nazionale, con diverse e rinomate aziende e società di formazione.
In aula i corsi principali riguardano gestione delle emozioni, riscoperta di sé, motivAzione e raggiungimento degli obiettivi, comunicazione emozionale umana, gestione e rielaborazione delle imago parentali, autostima ritrovata.

Leggi un estratto da LE BUFALE DELLA CRESCITA PERSONALE Bugie e fraintendimenti della formazione e come non cascarci più di Myriam LOPA:

CRESCITA PERSONALE? ATTENTI A NON FARSI IMBROGLIARE

Leggi un'INTERVISTA A MYRIAM LOPA: quali sono le principali bugie della crescita personale?

"Questo non è un libro, è la mia esperienza di vita in forma scritta. L'ho pensato e ripensato perché il mio scopo è evitare ed evitarti inutili perdite di tempo e impedire che tu abbandoni il meraviglioso mondo della crescita personale e della spiritualità a causa di incomprensioni terminologiche o concettuali...
Lo scopo di questo libro è presentarti il reale significato di alcuni dei termini cardine della crescita personale e spirituale che spessissimo vengono mal interpretati, fraintesi e creano un blocco generale per cui molte persone "crescono male" e molte altre abbandonano questo meraviglioso percorso (perché convinte della sua inutilità).
Crescere spiritualmente funziona eccome! Basta farlo nel modo giusto e con le basi principali ben chiare." Myriam Lopa

Ogni individuo è un meraviglioso cosmo di sinapsi, esperienze ed emotività che va rispettato nel suo essere. Non esiste una metodologia migliore delle altre ma ci sono preferenze soggettive rispetto a un certo modello che può piacere più a una persona che a un'altra.
L'importante è stare bene, che le informazioni siano proficue e che producano un sempre crescente senso di consapevolezza. Devi occuparti della tua crescita personale e spirituale come se stessi costruendo una casa: vai avanti per piccoli passi, usa buoni materiali nell'ordine corretto.
"Non credere a prescindere ai Guru, ai Maestri, agli Illuminati ma sii ricettivo, ragiona, rifletti e sperimenta. Se qualcosa nella tua vita non porta a un miglioramento nel breve o medio termine probabilmente non va bene per te. Credi solo ciò che hai sperimentato e metti in discussione anche quello. Solo così puoi crescere davvero." Myriam Lopa

La mente umana ha bisogno di una mèta chiara e precisa a cui poter arrivare con un lavoro su se stessa che tenga conto anche (e senza giudizio) del livello in cui si trova in quel momento. Ma chi è il tuo nemico numero uno? E' l'EGO.
E' il nemico numero 1 della crescita personale e spirituale: è associato all'accezione negativa di Ego-ismo. In realtà "in medio stat virtus": la virtù sta nel mezzo. L'importante è non esagerare: l'Ego "sano e misurato" ti sprona a fare sempre del tuo meglio.
Spesso si esalta il primo cervello (la razionalità) a forte discapito del secondo (emozioni e istinti). Il problema nasce quando ti identifichi con la mente poiché ti destabilizza e ti fa rimanere sempre schiavo delle esperienze passate. Il problema principale è il pensiero privo di consapevolezza: l'Ego non è sbagliato ma è inconsapevole.

Cos'è la felicità? Chiedilo a Nicholas James Vujicic, un uomo nato senza gambe e senza braccia che ha deciso di prendere in mano la sua vita e ha fatto l'inimmaginabile (compreso imparare a nuotare).
La felicità è una scelta. SEMPRE. Bisogna fissare questo punto fondamentale nella mente. Il cervello umano mira a rendere tutto troppo veloce e standardizzato: se non dai un ordine contrario "alla materia grigia", essa continuerà imperterrita a seguire automaticamente questo schema precostruito. Quando imparerai a sostituire i tuoi pensieri gestirai meglio le tue emozioni e le tue paure senza condizionamenti esterni.
Ragionando così troverai le soluzioni valide per conquistare la libertà e la padronanza di te stesso. La parola magica è e sempre sarà "equilibrio" soprattutto nelle azioni di cambiamento.

I desideri devono essere espressi in positivo e non in negativo; devono essere semplici ma accurati; devono essere posti con l'indicativo presente e non con il condizionale (con certezza e non come opzione) ma soprattutto devono essere chiari (vision board cioè una lavagna sulla quale incollare immagini rappresentative).
Per avere più fiducia pensa che esiste una legge di attrazione che risponde alla qualità dei tuoi pensieri. CHIEDI, CREDI e RICEVI!

"All'interno del mio percorso Serenità SempliceMente, ideato e strutturato da me per agire in maniera completa su ogni ambito della tua vita senza tralasciare aspetti importanti, il metodo Deep Me è un alleato preziosissimo.
Attraverso questo metodo possiamo "scendere in profondità" e accendere la luce. La chiave di tutto è L'AMORE: è lui che illumina!
Che dici l'accendiamo questa luce? Se la tua risposta è sì, vai sul sito www.myriamlopa.it e scopri la sezione Il Metodo." Myriam Lopa

Alcune delle mie citazioni preferite da LE BUFALE DELLA CRESCITA PERSONALE Bugie e fraintendimenti della formazione e come non cascarci più di Myriam LOPA:

"Non è vero che la felicità significhi "una vita senza problemi". La vita felice viene dal superamento delle difficoltà, dal risolvere i problemi."
Zygmunt Bauman, autore di Conversazioni sull'educazione
"Il 60% della felicità è determinato dai nostri geni e dall'ambiente, il restante 40% dipende da noi." Martin Seligman, autore di Fai fiorire la tua vita

"Ogni volta che accetti profondamente questo momento così com'è sei sereno, sei in pace. La felicità e l'infelicità non vanno così in profondità, sono onde sulla superficie del tuo essere. La pace profonda che hai dentro rimane immutata qualunque siano le condizioni esterne."
Eckhart Tolle, autore di Il potere di adesso e Parole dalla quiete
"La gioia di vivere deriva dall'incontro con nuove esperienze, non esiste gioia più grande dell'avere un orizzonte in costante cambiamento, del trovarsi ogni giorno sotto un sole nuovo e diverso."
Dal film Into the Wild



Un caro saluto. Raffaele Ciruolo


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Francesca Marra30 ottobre 2019 08:58

    Molte citazioni di questo libro sono assolutamente veritiere e condivido in pieno. Penso che la mente deve essere in simbiosi con il cuore. La pace fluisce quando c'è sintonia ed equilibrio in entrambi gli organi.

    RispondiElimina

Articoli correlati