mercoledì 19 settembre 2012

Istruzioni di Vita dal Monaco che Vendette la Sua Ferrari di Robin Sharma

"Istruzioni di Vita dal Monaco che Vendette la Sua Ferrari - Libera il leader che si trova in te e in tuo figlio" di Robin SHARMA (GRIBAUDI Edizioni) è uno splendido libro che rivela un sistema semplice, ma straordinariamente efficace, per liberare il potenziale naturale del leader che giace dentro di noi fin dalla più tenera età.
Leggi anche questo post sullo stesso autore:

Robin SHARMA: un grande maestro di vita!

Robin Sharma (www.robinsharma.com), esperto di fama internazionale di strategie di sviluppo personale, è uno degli esperti di leadership più rispettati del mondo e blogger famoso. I suoi bestseller sono in cima alle classifiche internazionali dei libri più venduti in oltre 70 lingue (è uno degli autori più letti del mondo):

"Il Monaco che vendette la sua Ferrari" (ha venduto oltre 3 milioni di copie), "Il Leader che Non Aveva Titoli", "La Tua Grande Occasione - Libro primo",
"Il Santo, il Surfista e l'Amministratore Delegato" (il mio preferito), "Una Vita Inimitabile"...



Inoltre Robin Sharma viene continuamente richiesto in tutto il mondo come principale oratore per lo sviluppo dei leader a tutti i livelli. Tra i suoi clienti troviamo alcune tra le maggiori aziende statunitensi: Microsoft, General Motors, IBM, FedEx e Nortel Networks, nonché importanti associazioni di categoria.
E' convinto che tutti abbiamo il potenziale per raggiungere grandi risultati e condurre un’esistenza ricca di gioia, soddisfazioni e felicità pura. In alcuni di noi questo potenziale giace addormentato nel profondo: sta solo aspettando di uscire allo scoperto per essere messo alla prova.
Questo libro è un ottimo strumento che ti servirà per sviluppare al massimo il tuo enorme potenziale. Accetta la sfida e abbi il coraggio di "vivere alla grande".

Per iniziare bene il tuo percorso di crescita personale hai bisogno di istruzioni valide. Infatti, non a caso, questo testo si intitola: "ISTRUZIONI DI VITA". Attraverso queste pagine potrai capire come:
- Riconoscere i talenti e le capacità
- Migliorare le relazioni con coloro che ami
- Ispirare i tuoi figli a sviluppare un carattere forte e una mente saggia
- Equilibrare la tua vita e vivere con maggiore semplicità, gioia e pace
- Ritornare a ciò che più conta nella vita e a godere dei suoi doni.

Istruzioni di Vita dal Monaco che Vendette la Sua Ferrari comprende dieci capitoli, dal "grande risveglio" di Julian Mantle (ossia il monaco che vendette la sua Ferrari) fino alle CINQUE REGOLE DEL LEADER DELLA FAMIGLIA:
- Il mio grande risveglio
- La miglior peggior esperienza della mia vita
- Il dono della vita
- Un monaco in visita
- Il viaggio miracoloso del grande Julian Mantle
- La prima regola del Leader della famiglia
- La seconda regola del Leader della famiglia
- La terza regola del Leader della famiglia
- La quarta regola del Leader della famiglia
- La quinta regola del Leader della famiglia.

IL MIO GRANDE RISVEGLIO
Julian Mantle, ex ricco avvocato di successo, ha imparato che ciò che davvero conta nella vita, alla fine, NON sono i beni materiali o i soldi che abbiamo accumulato, ma quanti dei nostri talenti abbiamo liberato e UTILIZZATO per uno SCOPO che aggiunga VALORE  a questo mondo.
Quello che veramente conta di più sono le vite che abbiamo toccato e l'eredità che abbiamo lasciato. Tolstoj scrisse: "Viviamo per noi stessi quando viviamo per gli altri".
Il successo sfocia nella tua vita e giunge come l'involontaria e inevitabile conseguenza di una vita trascorsa ad arricchire la vita di altre persone. "La vita non è altro che una serie di finestre di opportunità, legate insieme per formare un tutt'uno".

LA MIGLIOR PEGGIOR ESPERIENZA DELLA MIA VITA
Molte persone non scoprono veramente cosa sia la vita finchè non stanno per morire. "Ho imparato che se non agisci sulla vita, la vita tende ad agire su di te." Smetti di vivere la tua vita automaticamente e comincia a viverla con intenzione. Comincia a vivere OGGI la tua vita nel modo in cui desidererai averla vissuta quando giacerai sul tuo letto di morte.
Diciamo spesso di voler cambiare il mondo, ma non siamo disposti a cambiare noi stessi. Alla fine della tua vita scoprirai che le cose che pensavi fossero quelle grandi erano in realtà le piccole cose e che tutte quelle cose che pensavi fossero piccole, di scarsa importanza, erano in realtà quelle grandi e importanti.

IL DONO DELLA VITA
"Tutto quello che ci accade nella vita accade per una ragione. Le nostre difficoltà recano inevitabilmente dei benefici e portano con sè delle LEZIONI che dobbiamo imparare per poter passare al livello successivo della vita."
Le cose migliori sono quelle più vicine: il respiro, la luce nei tuoi occhi, i fiori ai tuoi piedi, le mansioni alla tua portata, il sentiero del BENE che è proprio davanti a te. Non afferrare le stelle, ma svolgi il semplice comune compito della vita così come viene: i doveri quotidiani e il pane quotidiano sono le cose più dolci della vita.
Carlos Castaneda una volta scrisse che "la differenza fondamentale tra un uomo comune e un guerriero è che un guerriero prende tutto come sfida, mentre l'uomo comune prende tutto o come una benedizione o una maledizione".

IL VIAGGIO MIRACOLOSO DEL GRANDE JULIAN MANTLE

Robin Sharma ci descrive la profonda testimonianza di Julian Mantle, un uomo in gravi difficoltà fisiche e psicologiche, che riesce a portare a termine progressivamente il suo "viaggio miracoloso" di rinascita e quindi di risveglio della sua anima. "La sconfitta personale più profonda che gli esseri umani possono subire consiste nella differenza tra ciò che uno è capace di diventare e ciò che in realtà è divenuto", ha detto Ashley Montagu.
Julian Mantle riesce a impadronirsi di se stesso attraverso una grande trasformazione e crescita personale interiore, fino ad arrivare alla guarigione totale delle sue ferite emotive. La maggior parte di noi vive tutta la vita indossando una "maschera sociale" che nasconde il nostro vero io. Piuttosto che vivere la vita che eravamo destinati a vivere, finiamo tutti per vivere la vita di altre persone. E così facendo, moriamo di una morte lenta. "La morte è soltanto uno dei molti modi di morire".

"Quindi, ORA vivo la mia vita solo in base a quello che secondo il mio cuore è il modo giusto di vivere. Se mi sento di piangere, allora piango. Se mi sento sopraffatto dalla gioia, canto. Se sento amore per qualcuno, lo esprimo. Vivo totalmente il momento e godo ogni singolo momento di questo grande dono che chiamiamo vita...
Abbiamo tutti il dovere umano di vivere la nostra vita ad alta voce. Abbiamo tutti il profondo obbligo umano di vivere la nostra vita migliore e dare il massimo nel nostro gioco ogni singolo giorno."

I fallimenti e i dolori della vita in realtà sono i nostri migliori amici. Sono le nostre ferite che alla fine ci procurano saggezza. I nostri ostacoli inevitabilmente diventano il nostro trampolino. E gli impedimenti ci conducono ai nostri punti di forza.
In ogni vita c'è uno scopo grandioso. Devi definire le tue PRIORITA' (le cose che contano davvero per te), i valori e i sogni che ti guidano, e costruire il tuo mondo intorno a queste cose. Non basta solo arrivare a fine giornata. Devi fare in modo che ogni giorno sia un trampolino per ottenere ciò che vuoi veramente dalla tua vita. Devi assumerti la responsabilità di te stesso e del mondo in cui vivi.

"L'AMORE è ciò di cui abbiamo maggiormente bisogno in questo mondo. E non mi riferisco solo all'amare altre persone. Dobbiamo mostrare amore per ciò che abbiamo intorno e, cosa più importante, dobbiamo mostrare amore per noi stessi.
TUTTO CIO' CHE FAI MENTRE VIVI LE TUE GIORNATE DEVE PARLARE D'AMORE."
Il PRINCIPIO DELL'ABBONDANZA: più DAI agli altri più alla fine riceverai tu stesso. Quando sarai più concentrato ad aggiungere valore alla vita delle persone che servi, i soldi cominceranno a scorrere a fiumi. I soldi non sono altro che il pagamento dell'universo per il valore aggiunto e i servizi resi. Maggiore sarà il valore che riuscirai ad aggiungere, più soldi farai.

Ci sono cinque Regole (o Maestrie) del leader della famiglia: una maestria è una capacità in cui una persona diventa eccezionale attraverso la continua focalizzazione e la PRATICA costante. Riassumo brevemente questi 5 consigli per essere dei buoni genitori:

LA PRIMA REGOLA DEL LEADER DELLA FAMIGLIA
"La leadership nella vita comincia con la leadership in casa."

"Non dimenticare mai che il miglior dono che puoi fare ai tuoi figli è il tuo TEMPO. Questo dimostra loro che li ami e li consideri veramente. Nient'altro è così prezioso o così importante."
Tutti cercano disperatamente un senso, la "CAUSA TRAINANTE", che inonderà i loro cuori di passione e metterà in moto il meglio che hanno dentro di loro. Ciò che ognuno di noi desidera è uno spazio e un luogo in cui sentirci amati, stimati e importanti. Un posto che possiamo chiamare "casa".
Quando cerchiamo di evitare di prenderci la responsabilità del nostro comportamento, lo facciamo tentando di dare quella responsabilità a qualche altro individuo o organizzazione o entità. Comincia tu a prendere la strada giusta. Fai tu i cambiamenti che è necessario fare.

Dopo il tempo di qualità, il secondo miglior regalo che puoi fare ai tuoi figli è il dono di un buon ESEMPIO. Ora crea un CONTRATTO di VISIONE FAMIGLIARE che poi ti servirà come guida quotidiana per poter compiere le scelte più sagge su come trascorrerai i tuoi giorni e investirai il tuo tempo.
Concentrati sempre sulle cose che CONTANO DAVVERO (focalizzati "sulle Poche Cose Davvero Importanti, piuttosto che sulle Molte Cose Poco Importanti") e mettilo per iscritto, perchè nella vita le cose che vengono vincolate sulla carta sono le cose a cui siamo vincolati nella vita. Uno dei segreti del successo è quello di insistere su una "GRANDE CHIAREZZA" dei risultati che vogliamo.

LA SECONDA REGOLA DEL LEADER DELLA FAMIGLIA
"Passa dallo sgridare tuo figlio a formare un leader."

La vera leadership degli esseri umani sta NELL'ELOGIARLI piuttosto che nel condannarli. Più profondi saranno i tuoi rapporti con gli altri, più efficace sarà la tua leadership nei loro confronti.
"Prima che qualcuno ti dia una mano, devi prima toccare il suo cuore". Per avere successo in assoluto nella vita è importante essere veramente gentili con gli altri e dedicarsi loro con affetto e amore: il comportamento che viene premiato è il comportamento che viene ripetuto.
La lode sincera è uno dei migliori stimoli del cuore umano e tuttavia la usiamo raramente. Il fallimento è l'autostrada per il successo. Fallire non è altro che imparare a vincere. I buoni genitori ricompensano i fallimenti eccellenti.
Il tuo principale dovere come genitore è diventare un "costruttore di fiducia umana", mantenere le tue promesse e tener fede ai tuoi impegni. Le persone che mantengono le proprie promesse guadagnano credibilità. La credibilità è la chiave che promuove fiducia e la fiducia è la base di ogni relazione profonda e significativa.

LA TERZA REGOLA DEL LEADER DELLA FAMIGLIA
"Fa' che tuo figlio si concentri SULLA GRANDEZZA, non sulla debolezza."

Questa regola si basa sul riconoscere i punti di forza dei tuoi figli e concentrarsi su questi talenti, in modo da aumentarli e svilupparli. La maggior parte delle persone passa più tempo a concentrarsi sulle proprie debolezze che a sviluppare i propri punti di forza. Ne consegue che la maggior parte delle persone non crea mai un collegamento con la grande capacità che è loro dovere scoprire.
Tutti hanno potenzialmente delle grandi capacità nella vita. Siamo tutti sulla terra per un motivo speciale. Abbiamo tutti qualcosa di speciale da dare al mondo, nel nostro unico modo.

Il tuo compito di genitore è quello di coltivare i punti di forza speciali e i principali talenti dei tuoi figli, perchè possano brillare come persone e fare la differenza che sono destinati a fare. La vera chiave è "specializzarsi" per diventare un leader efficace e un performer di alto livello sul campo di gioco della vita (Einstein, per esempio, si è specializzato nella sua competenza principale, Jimi Hendrix coltivò per tutta la vita la sua abilità nel suonare la chitarra, ecc.). Inizia a dare ascolto al tuo cuore.
La maggior parte delle persone trascorre troppo tempo a pensare e non abbastanza tempo a sentire. "L'essenza dell'essere padroni della vita sta nel fare qualunque cosa sia necessaria per trasformare il sogno in realtà".

Le Quattro Discipline della Grandezza Personale sono:
1 - Immagina quotidianamente;
2 - Poniti obiettivi settimanalmente;
3 - Cammina con i giganti regolarmente;
4 - Dona benevolmente.
La soddisfazione profonda nella vita non deriva dall'accumulare oggetti, ma dal realizzare noi stessi. La felicità nella vita non deriva dall'ottenere, ma dall'essere. Perciò smetti di cercare di ottenere di più dalla vita e cerca di essere di più per la vita. Ecco dov'è la felicità duratura.
Il senso della vita è in realtà una vita che ha senso. Ma per essere in grado di aggiungere un vero valore ad altre persone e dare il miglior contributo possibile al mondo, devi prima scoprire chi sei realmente come essere umano.

LA QUARTA REGOLA DEL LEADER DELLA FAMIGLIA
"Per essere un genitore eccellente, diventa una persona eccellente."

"La vita è come una rappresentazione teatrale: quello che conta non è la sua durata, ma l'eccellenza della recitazione." (Seneca) La quarta regola si basa sul diventare la persona che sei destinato a essere. E' diventare il tuo io migliore e realizzare il pieno potenziale della tua mente, del tuo corpo e del tuo spirito, in modo da poter essere un grande leader nella tua famiglia.
Questa regola si basa completamente sull'autorinnovamento e sull'autorigenerazione. Le persone che in questo mondo hanno davvero successo e vivono grandi vite personalmente, professionalmente o spiritualmente, sono quelle che non sono mai soddisfatte di se stesse. Superano costantemente i limiti del loro potenziale, diventando più forti, più sagge e più efficienti.

LA QUINTA REGOLA DEL LEADER DELLA FAMIGLIA
"Regala a tuo figlio l'immortalità attraverso il dono di UN LASCITO."

"Tutte le miserie dell'uomo derivano dal non essere capace di star seduto in silenzio, da solo, in una stanza." (Blaise Pascal). "Se un uomo non riesce a stare al passo con i suoi compagni, forse è perchè sente suonare un tamburo diverso. Lasciatelo seguire il ritmo di musica che sente, qualunque sia la sua cadenza e quanto sia diverso." (Henry David Thoreau).
Tutto ciò che dobbiamo fare per lasciare nel mondo un segno degno di nota è sforzarci di compiere piccoli atti di grandezza ogni giorno. Se fai così, il tuo lascito verrà da sé. Questa regola è fondamentale ed è la più importante di tutte, è quella che richiede di insegnare ai tuoi figli di vivere per qualcosa che è più importante di loro stessi.
Pensa a ciò che ha detto Vaclav Havel: "La vera prova di un uomo non è quando assume il ruolo che vuole per se stesso, ma quando assume il ruolo che il destino ha in serbo per lui." Allena i tuoi figli ad ascoltare "i delicati sussurri dei luoghi sacri del loro cuore". Ascolta ciò che il tuo cuore ti dice di fare. E impegnati a vivere il tuo destino, in modo da lasciare un patrimonio intellettuale significativo.

Un'ottima domanda che dovresti incoraggiarli a chiedersi in continuazione è semplicemente:
"Come posso essere più utile e prezioso per il mondo?"
"Qual é l'utilizzo più elevato del mio tempo e dei miei talenti?".
L'universo ha un progetto grandioso per ciascuno di noi. Una volta che avrai scoperto quale sia il progetto e che sarai ENTRATO IN AZIONE per allinearti ad esso, partiranno le scintille. Ognuno di noi deve chiedere a se stesso, non solo come genitore, ma come persona:
"Cosa rappresenterà la mia vita dopo che sarò morto?".
In conclusione: spero che tutti voi lettori condividiate momenti felici e meravigliosi nelle vostre famiglie. Possano queste lezioni incitarvi a essere persone più sagge, genitori migliori e diventare grandi leader di voi stessi e della vostra famiglia.

Ecco le mie citazioni preferite da Istruzioni di Vita dal Monaco che Vendette la Sua Ferrari di Robin SHARMA (GRIBAUDI Edizioni):

"Il tragitto è importante come la sua fine ed è talmente importante NON RIMANDARE il nostro essere felici fino all'arrivo di qualche evento futuro...
La felicità NON arriva quando si ottengono certe cose. Arriva quando hai certi pensieri. La felicità non è altro che uno stato mentale, che crei attraverso il modo in cui processi e interpreti gli eventi della tua vita.
Arriva RINGRAZIANDO per tutto quello che hai nella tua vita e dallo sviluppo dell'Atteggiamento Mentale di Gratitudine in base al quale apprezzi profondamente tutte le piccole meraviglie della tua vita...
Ma soprattutto metti sempre l'amore nelle cose che fai." Robin Sharma

"Di solito abbiamo paura di diventare quello che riusciamo a intravedere nei nostri momenti più perfetti." Abraham Maslow
"Non esistono grandi atti, ma solo piccoli atti, compiuti con grande amore". Madre Teresa di Calcutta
"Le vite dei grandi uomini ci ricordano che possiamo rendere sublimi le nostre vite, e che, quando ce ne andremo, lasceremo le nostre impronte sulla sabbia del tempo." Henry W. Longfellow
"Se dovessi rivivere ancora, mi rilasserei di più. Scalerei più montagne, nuoterei in più fiumi e starei a guardare più tramonti. Avrei più problemi reali e meno problemi immaginari." Nadine Stair

"Tu che vuoi realizzare poco devi sacrificare poco; tu che vuoi ottenere molto devi sacrificare molto; tu che vuoi conseguire moltissimo devi sacrificare moltissimo." James ALLEN
"Ogni lavoro è vuoto tranne quando c'è amore, poichè il lavoro è la manifestazione visibile dell'amore." Kahlil GIBRAN (quindi ama il tuo lavoro, dedica te stesso ad esso e nel farlo dai più valore ad altre vite)

"Esiste il rischio che non puoi permetterti di correre e il rischio che non puoi permetterti di NON correre...
Non c'è niente di tanto inutile quanto il fare efficientemente ciò che non dovrebbe essere fatto del tutto." Peter DRUCKER
"La responsabilità è il prezzo della grandezza." Winston Churchill
"Le buone qualità fondamentali dell'uomo sono: l'affetto, il senso di empatia, l'onestà, la disciplina e l'intelligenza umana, correttamente guidate da una buona motivazione." Dalai Lama

"La tua condotta da genitore determina i giorni dei tuoi figli:
"Ci sono piccoli occhi puntati su di te e ti osservano notte e giorno. Ci sono piccole orecchie che rapidamente assorbono ogni parola che dici. Ci sono piccole mani ansiose di fare tutto ciò che fai; e un bambino che sogna il giorno in cui diventerà come te.
Sei l'idolo di quel ragazzino; sei il più saggio dei saggi. Nella sua piccola mente su di te non sorge mai un sospetto. Crede in te devotamente, fa tesoro di tutto ciò che dici e fai; dirà e farà esattamente nel tuo stesso modo quando sarà grande proprio come te.
C'è un ragazzino dagli occhi sgranati che crede tu abbia sempre ragione; e i suoi occhi sono sempre aperti e ti osserva giorno e notte. Tu dai l'esempio ogni giorno, in tutto ciò che fai, al bambino che aspetta di crescere per diventare come te." Anonimo

Un caro saluto.
Personal COACH, PNL practitioner e grande appassionato di sviluppo personale a 360 gradi

e-Book LINKEDIN MARKETING


Audiocorso di OTTIMISMO


SUPER COACHING

Ti è piaciuto il post? Iscriviti GRATIS ai miei feed o via e-mail o lasciami un commento.
Segui il mio blog anche da FACEBOOK
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e riceverai tutti gli articoli



Enter your email address:
Delivered by FeedBurner


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

1 commento:

  1. Grande insegnamento di vita Sharma lo adoro!!!

    RispondiElimina

Articoli correlati